Marche
Marche

Marche

Le Marche sono una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia centrale di 1 532 643 abitanti[3], con capoluogo Ancona, affacciata verso est sul mar Adriatico. L'Appennino umbro-marchigiano segna ad ovest il confine con la Toscana, l'Umbria e il Lazio; a nord la regione confina con l'Emilia-Romagna e la Repubblica di San Marino, a sud con l'Abruzzo.

Le Marche sono caratterizzate da una vocazione alla pluralità, lo stesso plurale del nome ne sancisce infatti l'unità fondamentale pur nella ricchezza di aspetti locali. La vocazione all'autonomia di ogni zona è anzi paradossalmente il fattore maggiormente unificante[6].

La regione si distingue per una forte omogeneità: il paesaggio agrario caratterizzato da tanti appezzamenti delimitati da querce, derivato dalla mezzadria[7], il carattere laborioso, temperato e riservato degli abitanti[8], la dimensione urbana di ogni sia pur piccolo centro abitato, una storia di autonomie parallele, una singolare ricchezza di artisti e studiosi celebri, un modello economico-imprenditoriale (il "modello marchigiano") tipico ed esemplare.


I Sapori della Terra

La regione Marche per la sua conformazione geografica, ricca sia di territori montuosi come i monti Sibillini, che di località balneari come la bellissima riviera del Conero, offre una molteplicità di prodotti tipici locali con caratteristiche organolettiche molto apprezzate.
Durante il periodo Pontificio le Marche erano considerate ‘’il granaio’’proprio per la coltura dei cereali primo fra tutti il frumento,anche oggi troviamo moltissime aziende agricole locali che tramandano antiche tradizioni culinarie all’ insegna della salute e del rispetto della cultura, grazie anche a tecniche di coltivazione biologica di cereali come il farro, il grano saraceno, i legumi, come le lenticchie dei Monti Sibillini, le patate dell’alto maceratese,che sono coltivate nelle terre confinanti al valico di Colfiorito in Umbria,ecc.
I bovini della pregiata razza marchigiana sono un altro fiore all’occhiello dei prodotti tipici marchigiani, assicurando una produzione di alta qualità con denominazione di origine controllata.
I marchigiani sono stati anche un popolo di pastori e si tramandano antiche tradizioni casearie, i formaggi tipici marchigiani apprezzati sono stati apprezzati anche in passato da personaggi famosi come lo stesso Michelangelo, grande estimatore della caciotta di Urbino.
Un altro formaggio tipico marchigiano è il pecorino, ottenuto con latte di pecora munto nella stagione primaverile, quando i pascoli marchigiani sono ricchi di fiori e di piante aromatiche come il timo, il formaggio pecorino e le caciotte, ottenute grazie ad antiche tradizioni casearie, tramandate da antiche generazioni di pastori, conservano il gusto unico di queste terre rurali e contadine.
Famoso il pecorino di fossa, per la sua lavorazione particolare, stagionato in sacche di tela naturali e conservato in fosse di tufo, il pecorino marchigiano è un ottimo formaggio da pasto e può essere accompagnato da miele tipico locale e mostarde prodotte artigianalmente.
La ‘’pista del maiale ’’ fa parte di un’ altra tradizione marchigiana che si tramanda ormai da secoli di generazione in generazione. A fine anno i maiali vengono uccisi e le carni vengono lavorate artigianalmente per ricavare squisiti salumi tipici marchigiani come il salame ciauscolo, i prosciutti, la coppa, la finocchiella, le salsicce, il salame di Fabriano, il prosciutto di Carpegna, ecc.
Le Marche sono ricche di prelibatezze anche nel sottosuolo, infatti in questa regione si trovano i pregiati tartufi,sia bianchi che neri soprattutto nella zona di Acqualagna.
Tra i piatti tipici marchigiani citiamo i vincisgrassi, un prelibato primo piatto, le olive all’ascolana, il brodetto di pesce, tagliatelle al tartufo, ecc.
Nelle Marche troviamo vini tipici eccellenti come il rosso Conero, il rosso Piceno, la Lacrima di Morro d’Alba, il Bianchello, il Bianco di Bonfumo, il Bianco Piceno, la Passerina, il Verdicchio ecc, ottimi vini da dessert come la vernaccia di Serrapetrona o il vino cotto, ottimi liquore come il mistrà d’ anice, inoltre potrete gustare ottimo olio di produzione locale.
Nelle marche ci sono tantissimi artigiani, proprio in questa regione si trovano eccellenze internazionali per quello che riguarda la produzione di scarpe, borse, oggettistica artistica, ceramici, cappelli, fisarmoniche, ecc.

Atlante dei prodotti DOP e IGP delle Marche

CARNI, INSACCATI E PRODOTTI TRASFORMATI
Agnello del Centro Italia IGP
Ciauscolo IGP
Mortadella di Bologna IGP
Prosciutto di Carpegna DOP
Salamini Italiani alla Cacciatora DOP
Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale IGP

FORMAGGI
Casciotta di Urbino DOP
Formaggio di Fossa di Sogliano DOP

OLIO
Olio Extravergine di Oliva Cartoceto DOP

ORTOFRUTTA E CEREALI
Lenticchia di Castelluccio IGP
Patata Rossa di Colfiorito IGP

PASTE ALIMENTARI
Maccheroncini di Campofilone IGP

I Prodotti divisi per Provincie







Risultati trovati in Marche Ordina per