INFO PER I PRODUTTORI

INFO PER I PRODUTTORI

Vendiamoperte nasce come negozio online per aziende, piccole attività, produttori agricoli che vorrebbero vendere i loro prodotti, ma non hanno il tempo o i mezzi da dedicare al settore ecommerce.
Vendiamoperte, può vendere i tuoi prodotti al posto tuo, l'unica operazione richiesta al negoziante, azienda o produttore agricolo, è di effettuare il confezionamento con i dati del destinatario, basta stampare la lettera di vettura che vi invieremo e poi passerà il corriere a ritirare il pacco.

Vendiamoperte cercherà di promuovere il più possibile il concetto di Vera Economia, per maggiori dettagli consigliamo l'acquisto del libro " https://unoeditori.com/attualita-societa/1460-la-vera-economia-dei-diritti-umani-che-cambia-il-mondo.html?search_query=economia&results=10 "

Vendiamoperte si colloca fuori dal mercato del paese Italia e precisamente nelle leggi del Diritto Internazionale o meglio nel DUDU, che sono retificate dallo Stato Italia con la Legge 881/77.

Quindi le aziende potranno scegliere addirittura due forme di vendita, la tradizionale imposta dallo Stato Italia e che quindi noi offriamo solo come passaparola all'interno della piattaforma  www.vendiamoperte.com. O tramite i crediti quindi uno strumento svincolato dallo Stato Italia e dalla moneta.


Non esiste nessun canone, abbonamento, percentuale sulle vendite, commissioni richieste per chi utilizza la nostra piattaforma, non ci sono vincoli sulla quantità di prodotti da inserire per chi desidera vendere con noi.

Non chiediamo soldi in cambio del nostro lavoro ma un bene ogni 10 articoli venduti dello stesso articolo


In pratica si esegue una forma di Baratto " Anche se non è proprio un Baratto dato che sappiamo i limiti del Baratto ma lo chiamiamo così per semplificare il concetto, per maggiori approffondimenti vedere sempre il libro linkato sopra".

Ogni azienda, negozio o produttore ci fornirà in cambio a titolo gratuito 1 prodotto che noi inseriremo appunto nel canale dei crediti per i Legali Rappresentati, i quali potranno una volta che avremmo a disposizione un bel pò di merce da inserire riscuotere tramite i Crediti.

Per spiegare in modo semplice facciamo un esempio pratico:

ES: Maria che produce il miele vende 10 barattoli di miele millefiori con il passaparola di Vendiamoperte, una volta venduti i dieci uno lo donerà a noi.

Solamente ogni 10 articoli venduti dello stesso prodotto.

Quindi se Maria ad esempio vende 8 barattoli di miele di Castagno e 2 barattoli di miele di Timo non ci deve fornire nulla fino al raggiungimento di 10 barattoli di Castagno o 10 barattoli di Timo.

Questa tipologia vale per qualsiasi prodotto.

Creando così una rete che andrà ad alimentare il nuovo sistema della Vera Economica, iniziando a creare le basi per il cambiamento.

Ricordiamo che Vendiamoperte non emette garanzie per la merce o bolle o fatture per i prodotti venduti, appunto perché lo scopo è quello di cambiare il sistema seguendo delle precise regole, senza andare incontro a sanzioni o ripercussioni con la Pubblica Amministrazione o chi ne fa le veci, ma creando un strumento per chi desidera cambiare l'attuale sistema e trovare inoltre un sistema che alimenti le imprese locali, i piccoli artigiani e i piccoli produttori locali che piano piano si spera vorrano riprendersi in mano la propria vita uscendo da questo sistema fondato solo sulla competitività e non sulla cooperazione.
Chi vende utilizzando la moneta in euro emetterà tutti i documenti e le dovute garanzie previste dalla legge.
Quindi Vendiamoperte non è mai il proprietario della merce esposta e nemmeno genera profitto da tali vendite, tutti i soldi verrano dati hai rispettivi produttori tranne solamente per i costi delle transazioni bancarie o delle spedizioni fintanto che non si riuscirà ad avere la totalità degli scambi in Crediti e quindi senza moneta.

Per maggiori informazioni scrivete a info@vendiamoperte.com

Ricordiamo a tutti che Vendiamo per te non genera profitto all'interno del sito e quindi i costi di gestione sono gestiti da chi amministra il dominio.
Chi volesse contribuire alle spese di gestione potrà utilizzare il pulsante DONAZIONE.